Ex Chiesa di San Pietro
Ex Chiesa di San Pietro


Fuori le mura è da ricordare la ex chiesa di S. Pietro, ma soltanto per il suo portale, o meglio, per gli stipiti del portale in peperino, lavorati con cura in bassorilievo e riproducenti fantastici disegni: girali di vite, grossi girali fogliacei, rozze figure umane e strani animali. Il portale è rettangol are con trabeazione monolitica che sorregge un arco.
Gli stipiti sono sormontati da capitelli di diversa fattura. Questo portale, così costituito, è, secondo
alcuni, la traduzione di motivi romanici reinterpretati con arte rozza da qualche maestranza locale, secondo altri, invece, cosa più verosimile, il risultato di una composizione di motivi ornamentali appartenenti ad opere architettoniche diverse.
Per quanto riguarda gli stipiti e i capitelli, si pensa siano stati asportati, in epoca medioevale, dalla vicina Ferento. Il portale è interessante in quanto costituisce l’unico esempio del genere nei dintorni di Viterbo.