Piazza Roma
Piazza Roma


E’ la piazza principale del paese. Vi si trovano il Palazzo Comunale, la fontana a fuso, la torre dell’orologio, la casa del podestà ed inoltre la chiesetta rinascimentale dedicata a S. Antonio Abate.
La piazza è un punto di congiunzione tra la parte più antica e quella sorta in un secondo momento all’interno della cinta
muraria.

Si eleva in questa piazza, davanti alla torre dell’orologio, una delle più artistiche fontane in peperino, così dette a fuso, esistenti in provincia di Viterbo, costruita tra il 1200 e il 1300.
Ha una vasca circolare contornata da cornice ed esternamente adorna di archetti trilobati entro specchi rettangolari. In mezzo alla vasca si eleva un tronco di colonna con capitello tozzo a larghe foglie arricciate, sul quale posa un cippo parallelepipedo che termina a piramide tronca, il cui finale si svolge in un fiore.
Il cippo è diviso in due parti: nella parte inferiore si elevano dalla base quattro colonnine sostenute da quattro archetti da cui sbucano quattro figure che gettano acqua dalla bocca. Le figure rappresentano gli emblemi dei quattro evangelisti:
Il leone (San Marco)
•Il vitello (San Luca)
•L’aquila (San Giovanni)
•L’angelo (San Matteo)

Nella parte superiore del cippo ci sono quattro targhe araldiche triangolari in una delle quali appaiono, in rilievo, le lettere S.P.Q.R.